News / 30.10.2018

“ALIMENTAZIONE CHE…ALIMENTA IL BENESSERE”, LA CONFERENZA STAMPA AL FEMMINILE SULLA PREVENZIONE

Grande successo per la conferenza in rosa di Sabato 27 Ottobre dove in Aquagranda, in compagnia della Dott.ssa Cecconami, Federica Pellegrini e l’assessore Galli si è parlato dell’importanza di una vita sana.

Ottobre è il mese dedicato alla prevenzione per il tumore al seno, e quest'anno si sono alternati incontri ed eventi per sensibilizzare le donne al tema sempre più attuale. Il centro Aquagranda Active you! si è tinto di rosa per tutto Ottobre, con l’auspicio di riuscire ad attirare l’attenzione sull'importanza degli strumenti utili alla prevenzione, quali alimentazione sana e stile di vita attivo. Nelle giornate di sabato 27 e domenica 28 inoltre, il centro ha permesso l’ingresso gratuito a tutte le donne nella sua Area Wellness&Spa.

La Dottoressa Cecconami, Direttore Sanitario ATS della Montagna, seduta al tavolo con Federica Pellegrini e Romina Galli assessore comunale ha introdotto così, la conferenza tenutasi il 27 ottobre in Aquagranda Active you! in occasione della conclusione del mese in rosa:

Sempre di più possiamo fare delle scelte consapevoli a favore della nostra salute, la salute per buona parte dipende da quello che noi scegliamo di fare tutti i giorni.  lI problema più grosso che abbiamo nei paesi dove c'è benessere come il nostro  è che mangiamo troppo, e anche dal punto di vista qualitativo non mangiamo bene. Ci stiamo allontanando da quello che è il modello che avevamo della dieta mediterranea, un modello che noi stiamo progressivamente abbandonando. A me non piace la parola dieta, perché chi è a dieta è sempre triste noi la vediamo come un concetto negativo, in realtà oggi l'alimentazione la vediamo molto di più come inserimento di cibi funzionali. La differenza la fa la quantità e la qualità, tendiamo a privilegiare la quantità rispetto alla qualità invece dovremmo invertire questo rapporto
La dottoressa Cecconami ha dato poi ottimi spunti di confronto e di riflessione per tutti i presenti in sala, illustrando i 5 errori più comuni che si commettono parlando di alimentazione:

-  Mangiamo troppo, aumento spropositato delle porzioni
- Siamo diventati tutti molto più sedentari. Il 37% dei bambini a 9 anni sono in condizioni di sovrappeso e obesità in Italia
-  Consumiamo cibi molto raffinati, dai cerali raffinati allo allo zucchero che consumiamo sia in modo volontario che no, perchè spesso è contenuto anche nei cibi salati
- Facciamo una colazione non adeguata, che è il pasto principale della giornata. Il 30% dei bambini va a scuola senza fare colazione
- Consumiamo troppi cibi di origine animale

Il pubblico, non ha poi esitato a chiedere a Federica quale fosse la sua alimentazione durante questi giorni di ritiro in altura a Livigno.

In fase di allenamento si segue un' alimentazione particolare, a pranzo per esempio prediligo le proteine soprattutto a base vegetale, una volta o  due  a settimana anche animali: tofu, seitan sempre collegati a frutta e verdura. Il pomeriggio prima dell'allenamento faccio un’ introduzione minima di carboidrati come una galletta con il miele. La sera invece per quanto mi riguarda prediligo i carboidrati sempre con frutta e verdura e anche un dolce se sono stata brava. Mangiarli la sera prima mi aiutano per l'allenamento della mattina dopo, perché  la mattina non possiamo mangiare molto prima di andare in acqua. Questo mi aiuta ad avere un buon riscontro muscolare subito la mattina dopo in allenamento ha risposto Federica Pellegrini.

La dottoressa Cecconami ha voluto concludere la conferenza per lasciare spazio allo show cooking con un dato significativo: il 35% dei tumori oggi sono collegati a quello che noi mangiamo!

Durante lo show cooking è stata ribadita l’importanza della prevenzione, attraverso lo screening e i controlli periodici, e soprattutto il grande valore che rappresenta a livello clinico lo stile di vita attivo.
Questa iniziativa nasce con l’auspicio di sensibilizzare  tutte le donne ad adottare un approccio ancora più consapevole e globale della cura della propria persona, associandola ad attività fisica e ad una alimentazione corretta.