News / 11.04.2019

LIVIGNO ACCOGLIE I DRIVER E GLI ATLETI DEL GRAND MOTOR TRAIL ACES ITALIA 2019

Incoronata con il titolo di "Comune Europeo dello Sport 2019" da Aces Europe, il piccolo Tibet è la tappa finale della prima edizione della gara motoristica

Livigno accoglie oggi la prima edizione del Grand Motor Trail Aces Italia 2019, la competizione motoristica che unisce le 8 città, comuni e comunità italiane incoronate col titolo "Comune Europeo dello Sport" da Aces Europe: Chianciano Terme (SI), la Comunità di Vallebona (IM), Livigno (SO), Mantova, Omegna (Verbano-Cusio-Ossola), Oristano, Sesto Calende (VA) e Vercelli.

Proprio la qualità dei servizi offerti, delle infrastrutture e delle attività sportive proposte hanno permesso a Livigno di essere proclamata da Aces Europe "Comune Europeo dello Sport 2019": la destinazione è nota infatti per essere un polo sportivo di grande interesse, che permette ad amatori e professionisti di allenarsi in mezzo alla natura pur godendo di un ambiente riservato, accogliente e frizzante. Il paesaggio ideale, combinato alla grande attenzione ai dettagli, negli anni ha reso Livigno una delle mete preferite dagli atleti: alcuni di loro hanno stabilito un legame così stabile e solido con la destinazione da essere entrati a far parte di un vero e proprio Livigno Team.

Da sempre attenta all’attivazione sul territorio di progetti sportivi ispirati al miglioramento globale dello stile di vita, l’ottenimento di questo importante riconoscimento è arrivato al piccolo Tibet anche grazie alla candidatura di Livigno a sede dei Giochi Invernali Milano-Cortina 2026 per le gare di Snowboard e Freestyle.

Oggi, giovedì 11 aprile, il Grand Motor Trail ha raggiunto Livigno, l’ultima tappa di questo piccolo giro d’Italia: ad attendere i driver e gli atleti, il Consigliere Comunale allo Sport di Livigno Samantha Todeschi, per accogliere in grande stile i partecipanti.

In occasione dell’arrivo del Gran Trail, venerdì 12 aprile alle ore 9.00, presso l’Istituto Comprensivo Luigi Credaro, uno degli atleti del progetto Bosch e Randstad, Marco Confortola, approfondirà con i ragazzi delle Scuole Medie il tema "Allenarsi per il Futuro", promosso dall’iniziativa di Aces e patrocinato dall'Assessorato all'Istruzione del Comune di Livigno.

La partecipazione a questa prima edizione del Grand Motor Trail Aces Italia sarà l’oggetto della conferenza stampa "Livigno Comune Europeo dello Sport 2019", prevista presso la Sala Consiliare del Comune di Livigno. Durante la conferenza, interverranno Marco Confortola, il Responsabile Motori di ACES Italia Pasquale Alfieri e il Presidente di ACES Italia Gianfranco Lupatelli.

A chiudere la due giorni dedicata ad "Allenarsi per il Futuro", subito dopo la conferenza, l’attenzione del pubblico si sposterà su uno dei gioielli del Piccolo Tibet, il centro Aquagranda, che sarà la partenza della sfilata del Blue Car ACES Italia e delle vetture tender.

Partito da Oristano il 2 aprile scorso, il Gran Trail Motoristico vede sfilare per il percorso una blasonata Sport Car e due SUV "tender": a bordo di ogni vettura, accanto al driver, si alternano per ogni tappa gli atleti olimpionici e nazionali aderenti al progetto Bosch e Randstad "Allenarsi per il Futuro", l’iniziativa di Responsabilità Sociale d’Impresa (CSR) per la formazione e l’inserimento al lavoro dei giovani.

Ogni tappa del Grand Motor Trail Aces è caratterizzata dall’incontro tra gli atleti del programma "Allenarsi per il Futuro" e gli studenti delle scuole delle Città, Comuni e Comunità premiate per il 2019. Attraverso i testimonial sportivi che partecipano all’iniziativa, ACES vuole trasmettere valori quali la passione, l’impegno, la responsabilità e soprattutto l’allenamento non solo fisico ma anche psicologico necessari a superare le sfide della vita.


News / 5.04.2019
Martedì 3 aprile la Commissione Cio è stata a Livigno per valutare le venues e le capacità della destinazione di ospitare i Giochi Olimpici del 2026 per le discipline di Freestyle e Snowboard. In occasione del sopralluogo il CONI ha organizzato un punto stampa che ha visto la presenza della medaglia d’oro di Pyeongchang Michela Moioli che è parte del Livigno Team, tutte le maggiori personalità istituzionali di Livigno e gli enti coinvolti per l’occasione.
LEGGI