cerca il tuo alloggio a livigno
 
 
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
 
  • 0
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
 

Alloggio 2

Rimuovi alloggio
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
 
  • 0
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
 

Alloggio 3

Rimuovi alloggio
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
 
  • 0
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
 

Aggiungi alloggio
News / 6.09.2022

LIVIGNO: VERONICA SILVESTRI E FRANCESCO DE FABIANI VINCONO LA 1K SHOT 2022

Lo show agonistico, che si è svolto nel centro pedonale del Piccolo Tibet, ha visto trionfare Silvestri e De Fabiani: una gara che ha appassionato tutti gli spettatori presenti.

Una pista da sci con neve vera in pieno centro ad Agosto? È possibile a Livigno, nota località valtellinese che ha dato la possibilità a turisti e livignaschi di vivere un assaggio della stagione invernale nella giornata di oggi, caratterizzata da un clima piacevole: le vie del Piccolo Tibet sono infatti state ricoperte da un manto nevoso lungo un chilometro, creando  così una pista da sci di fondo nel centro pedonale del paese che si è animata con la gara 1k Shot. La competizione agonistica su sci stretti ha visto la partecipazione dell’intera Nazionale Italiana di Sci di Fondo capitanata dal plurimedagliato olimpico Federico Pellegrino – in soggiorno a Livigno per un raduno in altura – e di atleti  di corpi sportivi e comitati regionali. Campioni di primissimo livello che hanno sfidato tra tutti anche alcuni locals del Livigno Team, tra cui Nicolò Cusini, Thomas Bormolini e Veronica Silvestri. La categoria donne – composta da 4 atlete – ha dato il via alla competizione: Anna Comarella è stata la prima a partire  nelle qualifiche dalla Piazza della Chiesa di S. Maria, seguita poi dalle altre sfidanti donne. Federico Pellegrino ha aperto la  gara della categoria maschile, composta da 16 partecipanti, che hanno percorso le vie del centro con l’obiettivo di  guadagnarsi il gradino più alto del podio. I “Best 8” hanno poi partecipato ad una sfida a coppia con eliminazione diretta, sempre in tecnica classica, che ha appassionato tutti gli spettatori, sia livignaschi che turisti, presenti lungo il percorso che portava fino alla Piazza del  Comune. L’appassionante gara ha visto trionfare Veronica Silvestri, che si è distinta tra le altre sfidanti e si è posta l’obiettivo dei Mondiali Under 23 in Canada, e Francesco De Fabiani: si sono guadagnati il primo posto sul podio con, rispettivamente, 2:06.72 e 1:45.96. 

“Partecipare alla 1k Shot è stata un’esperienza incredibile! Durante la gara ho provato a dare il meglio di me stessa, prendendo  come modello Marianna Longa, ex fondista che ammiro molto per la sua carriera sportiva. Essere sul primo gradino del podio mi rende davvero molto orgogliosa, ma gareggiare in casa mi ha dato ancora più motivazione per raggiungere l’obiettivo del primo posto: durante la sfida ho percepito il calore e l’entusiasmo dei miei concittadini, ma anche di tutti gli altri tifosi presenti lungo il percorso” ha dichiarato Veronica Silvestri. Mentre Francesco De Fabiani ha affermato: “Ho sempre apprezzato Livigno come località turistica e sportiva, ma ritengo che la tecnica dello snowfarming sia eccezionale: non solo dà la possibilità di ridurre l’utilizzo di neve artificiale, ma permette anche a noi atleti di poterci allenare autonomamente in anticipo rispetto alla stagione invernale. Sono felice del risultato ottenuto oggi e di aver potuto competere alla 1k Shot, un evento che merita di proseguire negli anni”. 

Classifica fondo femminile: 
1. Veronica Silvestri – 2:06.72 
2. Anna Comarella – 2:09.23 
3. Chiara Dezolt – 02:15.86 
4. Anna Rossi – 2:16.16 

Classifica fondo maschile: 
1. Francesco De Fabiani – 1:45.96 
2. Simone Mastrobattista – 1:47.54 
3. Federico Pellegrino – 1:49.23 
4. Giandomenico Salvadori – 1:55.77 

A seguire, sullo stesso tracciato ma a senso invertito, ha preso vita la tanto attesa Gara da li Contrada da Livign, competizione di sci fondo a cui hanno partecipato i contradaioli nei tipici abiti livignaschi oltre che le giovani promesse locali. Questa giornata è stata un’anticipazione della stagione invernale in arrivo, che inizierà a metà ottobre con l’apertura dell’anello di fondo grazie alla neve conservata grazie alla tecnica dello snowfarming, un innovativo metodo di  conservazione basato sull’impiego di teli geotermici che la proteggono dalle temperature estive, impedendone lo scioglimento. Ciò permette di ridurre l’uso di neve artificiale, riutilizzando le abbondati precipitazioni nevose di fine inverno.



Livigno logo-alta-valtellina Livigno logo-snow Livigno logo-valtellina Livigno logo-citta-europea-dello-sport