Inverno
Estate

LIVIGNO SNOWFARM

Ci prendiamo cura della nostra neve

Qual è l'ultima tendenza? Conservare la neve per utilizzarla ad hoc in estate.

E' quello che succede da qualche anno a Livigno! La neve stoccata dall’inverno, circa 45000 m3, viene utilizzata in due occasioni: la prima, ad Agosto, per l'evento 1k Shot e Gara da li Contrada, dove il centro del paese viene trasformato in una pista di sci di fondo, su cui prende parte una vera e propria gara, prima tra atleti, poi tra amatori, e prevede l'utilizzo di circa 3000 m3 di neve. Oltre a questo, la conservazione della neve ci dà la possibilità di essere operativi con l'anello di sci fondo a partire da ottobre, offrendo alle squadre di professionisti la possibilità di svolgere i propri allenamenti autunnali in altura nel Piccolo Tibet. 

Facciamo un passo indietro, però: come è possibile tutto questo?
La neve che viene utilizzata per predisporre il tracciato, è stoccata in inverno nella piana centrale del paese e ricoperta dapprima da teli di segatura, per isolarla termicamente, e successivamente con uno telo geo-tessile per riflettere i raggi solari. Tutto ciò prende il nome di “snowfarm”, ovvero il modo di conservare la neve della stagione invernale durante l’estate per renderla fruibile all'occorrenza. Una volta tolta la copertura, la massa di neve è lavorata con i gatti delle nevi, portata in centro e battuta con la tradizionale impronta a binario per lo svolgimento dell'evento 1K Shot e Gara Da Li Contrada in programma quest'anno per Giovedì 24 Agosto 2023!

Livigno non rinuncia dunque al suo ruolo di località invernale neppure in estate, cercando di trasferire agli ospiti la passione e l’amore per gli sport legati al mondo della neve.

I VANTAGGI DELLO SNOWFARMING

- RISPARMIO DI CARBURANTE PER MUOVERE LA NEVE
- RISPARMIO ENERGETICO PER LA PRODUZIONE DI NEVE AD OTTOBRE
- NEVE AD AGOSTO PER EVENTI UNICI

 

Fattori scioglimento neve
Contrasto allo scioglimento-1