Inverno
Estate

LIVIGNO FESTEGGIA LA GIORNATA MONDIALE DEL GIN CON IL SUO CONTRABBANDO

06/06/2023

(String: {%- set hs_blog_post_body -%} {%- set in_blog_post_body = true -%} <span id="hs_cos_wrapper_post_body" class="hs_cos_wrapper hs_cos_wrapper_meta_field hs_cos_wrapper_type_rich_text" style="" data-hs-cos-general-type="meta_field" data-hs-cos-type="rich_text" ><p>Il 10 giugno si celebra la <span style="font-weight: bold;">Giornata Mondiale del Gin</span>, uno dei distillati più amati al mondo grazie anche alla sua versatilità, che lo rende un ingrediente adatto a creare cocktail adatti alle diverse occasioni.<!--more--></p> <p>Solo in Italia si contano circa 800 etichette di gin prodotte con spezie locali: tra queste, ce n’è una che prende vita proprio a Livigno, ovvero il <span style="font-weight: bold;">Gin Contrabbando,</span> un<span style="font-weight: bold;"> London Dry Gin </span>dal sapore intenso e deciso che racchiude la<span style="font-weight: normal;"> vera </span><span style="font-weight: bold;">essenza del territorio.&nbsp;</span></p> <p><span style="font-weight: bold;">Realizzato localmente </span>a partire dalla raccolta delle bacche di ginepro che nascono spontanee nel territorio, il “Gin bandito” del Piccolo Tibet racconta la tradizione della località già a partire dal suo nome: si tratta, infatti, di un rimando alla storia e alle avventure dei contrabbandieri di alta montagna che affrontavano insidiosi viaggi attraverso i versanti delle montagne per trasportare da una valle all’altra beni e prodotti alimentari – come zucchero, caffè e bottiglie di alcol in grandi sacchi di tela grezza – sfidando la legge e la natura. Per non farsi scoprire, camminavano silenziosi lungo sentieri segreti, imbattendosi nei cespugli di ginepro, bassi e spinosi.&nbsp;<br>Così come i contrabbandieri, il <span style="font-weight: bold;">ginepro</span>, una pianta tenace che resiste al vento e al peso del manto nevoso, nasconde i suoi frutti – proprio quelli che lo rendono così celebre – tra gli aghi pungenti. Quelle che comunemente vengono chiamate bacche, o coccole o gàlbuli, una volta mature, sprigionano un olio essenziale incredibilmente aromatico e avvolgente, utilizzato da millenni in erboristeria e in cucina, e che dà vita ad un vero e proprio liquore di montagna.&nbsp;<br><br><br>Il Gin Contrabbando, infatti, regala un tuffo nella natura più selvaggia e autentica del Piccolo Tibet racchiudendo in una bottiglia i <span style="font-weight: bold;">profumi e i sapori dei boschi e delle montagne del territorio</span>. Il sapore deciso delle bacche di ginepro, che fa da protagonista, viene arrotondato dalle cime e dalle pigne del <span style="font-weight: bold;">pino mugo </span>locale, aromatizzandolo per creare una perfetta armonia: il suo profumo balsamico con complesse sensazioni erbacee ed il gusto intenso e piacevole di ginepro e mugo lo rendono adatto alla <span style="font-weight: bold;">realizzazione di diversi drink</span>, da scoprire e gustare in diversi bar e locali di Livigno per assaporare l’anima di questa celebre località alpina.<br>Prodotto per la prima volta nel 2021, con distillazione di alcol etilico di origine agricola 96%, il Gin Contrabbando nasce per omaggiare ancora una volta la storia e la vera essenza della località ed è acquistabile in esclusiva nel Piccolo Tibet e nei migliori negozi di distillati del territorio.&nbsp;<br><br>Per maggiori informazioni: <a href="/contrabbando-gin" rel="noopener" target="_blank">Gin Contrabbando</a></p></span> {%- endset -%} {%- set hs_blog_post_summary -%} <p>Il 10 giugno si celebra la <span style="font-weight: bold;">Giornata Mondiale del Gin</span>, uno dei distillati più amati al mondo grazie anche alla sua versatilità, che lo rende un ingrediente adatto a creare cocktail adatti alle diverse occasioni.</p> {%- endset -%} {%- blog_post_data_wall_wrapper body={{hs_blog_post_body}}, summary={{hs_blog_post_summary}} %})

Il 10 giugno si celebra la Giornata Mondiale del Gin, uno dei distillati più amati al mondo grazie anche alla sua versatilità, che lo rende un ingrediente adatto a creare cocktail adatti alle diverse occasioni.

Solo in Italia si contano circa 800 etichette di gin prodotte con spezie locali: tra queste, ce n’è una che prende vita proprio a Livigno, ovvero il Gin Contrabbando, un London Dry Gin dal sapore intenso e deciso che racchiude la vera essenza del territorio. 

Realizzato localmente a partire dalla raccolta delle bacche di ginepro che nascono spontanee nel territorio, il “Gin bandito” del Piccolo Tibet racconta la tradizione della località già a partire dal suo nome: si tratta, infatti, di un rimando alla storia e alle avventure dei contrabbandieri di alta montagna che affrontavano insidiosi viaggi attraverso i versanti delle montagne per trasportare da una valle all’altra beni e prodotti alimentari – come zucchero, caffè e bottiglie di alcol in grandi sacchi di tela grezza – sfidando la legge e la natura. Per non farsi scoprire, camminavano silenziosi lungo sentieri segreti, imbattendosi nei cespugli di ginepro, bassi e spinosi. 
Così come i contrabbandieri, il ginepro, una pianta tenace che resiste al vento e al peso del manto nevoso, nasconde i suoi frutti – proprio quelli che lo rendono così celebre – tra gli aghi pungenti. Quelle che comunemente vengono chiamate bacche, o coccole o gàlbuli, una volta mature, sprigionano un olio essenziale incredibilmente aromatico e avvolgente, utilizzato da millenni in erboristeria e in cucina, e che dà vita ad un vero e proprio liquore di montagna. 


Il Gin Contrabbando, infatti, regala un tuffo nella natura più selvaggia e autentica del Piccolo Tibet racchiudendo in una bottiglia i profumi e i sapori dei boschi e delle montagne del territorio. Il sapore deciso delle bacche di ginepro, che fa da protagonista, viene arrotondato dalle cime e dalle pigne del pino mugo locale, aromatizzandolo per creare una perfetta armonia: il suo profumo balsamico con complesse sensazioni erbacee ed il gusto intenso e piacevole di ginepro e mugo lo rendono adatto alla realizzazione di diversi drink, da scoprire e gustare in diversi bar e locali di Livigno per assaporare l’anima di questa celebre località alpina.
Prodotto per la prima volta nel 2021, con distillazione di alcol etilico di origine agricola 96%, il Gin Contrabbando nasce per omaggiare ancora una volta la storia e la vera essenza della località ed è acquistabile in esclusiva nel Piccolo Tibet e nei migliori negozi di distillati del territorio. 

Per maggiori informazioni: Gin Contrabbando

Rimani aggiornato su offerte e idee di vacanza!

Iscriviti alla nostra newsletter

Accetto di ricevere la newsletter di APT Livigno. Puoi annullare l'iscrizione a queste comunicazioni in qualsiasi momento. Leggi la nostra informativa sulla privacy.

* Campo obbligatorio
BLOG_POST

Dormire a Livigno

Scopri i nostri Hotel e gli Appartamenti, dentro ci trovi tutto per una vacanza indimenticabile.

calendar-icon
Arrivo
calendar-icon
Partenza
icon
Soluzioni
Vedi tutti
star star star

Hotel Angelica

via Crosàl, 54
star star star star

Hotel Montivas Lodge

Via Saroch, 782/C
star star star

Hotel Galli's-Centro

Via Fontana, 206
star star star star

Hotel Larice

via Botarèl, 40
star star star star

Hotel Meeting

Via Svanon, 68
star star star

Hotel Carpe Diem

Via Plan 347/H
star star star

Piccola Baita

Via Pozz, 174
star star star

Chalet Nada

Via Vinecc, 390b
star star star

Casa Ivana

Via Dala Gesa, 574/1
star star star

Appartamenti Elisabetta

Via St. Antoni 94/a
star star star

Appartamenti Duc De Rohan

via S.S. 301, 447