Inverno
Estate

LIVIGNO: IL PARADISO PER GLI AMANTI DELLE DUE RUOTE

24/05/2023

(String: {%- set hs_blog_post_body -%} {%- set in_blog_post_body = true -%} <span id="hs_cos_wrapper_post_body" class="hs_cos_wrapper hs_cos_wrapper_meta_field hs_cos_wrapper_type_rich_text" style="" data-hs-cos-general-type="meta_field" data-hs-cos-type="rich_text" ><p>Con l’arrivo della bella stagione riapre finalmente anche la bike area di Livigno, che dal 10 giugno sarà pronta ad ospitare tutti gli appassionati delle escursioni su due ruote sui suoi 3.200 km di percorsi mappati GPS.</p> <!--more--> <div style="line-height: 1.5;"> <p title="Page 1"><span>Re degli sport estivi nel territorio del Piccolo Tibet, il biking offre a grandi e piccini, professionisti e amateur, la<br>possibilità di avventurarsi sui sentieri di montagna, imparare la tecnica della MTB o ancora dare sfogo all’adrenalina<br>con il downhill e il freeride.<br>Per una gita a pedali <strong>adatta a tutti</strong>, la soluzione ideale è la pista <strong>ciclabile </strong>che, con i suoi 17 km, segue tutta la<br>lunghezza della valle, partendo in zona Lago e arrivando fino alla zona Forcola. Durante il percorso è possibile<br>concedersi un po’ di relax sostando in uno dei numerosi parchi giochi e nelle zone verdi, ma anche fermarsi in una<br>delle aree attrezzate per concedersi un picnic, o ancora scattare una foto ricordo con il Selfie Frame, una moderna<br>scultura che rappresenta la bellezza della località.<br></span></p> <div title="Page 1"><span>&nbsp;</span></div> <div title="Page 1"><span>Per prendere confidenza con le <strong>Mountain Bike</strong> o migliorare la propria tecnica, Il <strong>Bike Skill Center</strong> offre agli ospiti<br>di tutte le età la possibilità di sfruttare i consigli degli istruttori qualificati per vivere la miglior esperienza in bicicletta<br>in base alle proprie esigenze e livello di preparazione. Il centro propone anche alcuni percorsi da affrontare in<br>autonomia, escursioni programmate con le guide o diverse opzioni per scoprire il mondo pedalando: mountain bike,<br>enduro, cross-country, flow-country, downhill, e-bike e road-bike.</span></div> <div title="Page 1"><span><br>Per gli amanti del <strong>downhill e freeride</strong>, la scelta perfetta è sicuramente il Bikepark <strong>Mottolino Fun Mountain</strong>, che<br>aprirà il 10 giugno. Si tratta di uno dei migliori bikepark in Italia, realizzato nel 2005, che offre 14 sentieri suddivisi<br>in tre livelli di difficoltà: Sentieri Blu adatti ai principianti; Sentieri Rossi, sia per chi vuole una pista scorrevole, che per<br>chi preferisce uno stile di riding tecnico e dinamico; Sentieri Neri, pensati per il divertimento degli appassionati di<br>downhill. All’interno del bike park sono presenti anche strutture per garantire la giusta dose di adrenalina sia a<br>principianti che esperti: un’area Jump dedicata ai salti in sequenza su terra battuta, un’area North shore nel bosco<br>con ponti sospesi e passerelle in legno, una linea Slopestyle interamente dedicata ai rider pro, quattro Drop per<br>testare le proprie capacità e un maxi-gonfiabile per approfondire le evoluzioni aeree.<br>Il 24 giugno apriranno invece il <strong>Mountain Park Carosello 3000 e la Mountain Area SITAS</strong>, entrambi progettati per<br>essere accessibili da ogni tipo di biker. Sui loro 50 km di percorsi flow, sia i principianti che i bikers esperti, ma anche<br>le famiglie, potranno divertirsi e sfogare la propria adrenalina, mentre i percorsi di enduro daranno ai più esperti la<br>possibilità di svolgere un riding più naturale e tecnico. Nel Mountain Park Sitas si trova anche una Bike Academy,<br>pensata per l’apprendimento della tecnica in MTB con un percorso di circa 5 km che integra 8 aree di esercizi, adatti<br>a prepararsi per affrontare qualsiasi tipo di percorso montano in sella alla propria bicicletta.</span></div> <div title="Page 1"><span><br>Per chi invece preferisce il <strong>road bike</strong>, ovvero il ciclismo su strada, Livigno è un punto ideale, sia di partenza che di<br>arrivo, per vivere l’indimenticabile esperienza di pedalare su alcuni dei passi alpini che hanno fatto la storia del<br>ciclismo: lo Stelvio, il Bernina, il Gavia, il Mortirolo, il Foscagno e il Maloja. Un vero e proprio paradiso per i roadbiker<br>che possono scegliere tra numerosi percorsi leggendari.</span></div> <div title="Page 1"><span><br>Invece, per coloro che desiderano scoprire il territorio livignasco in sella alla propria bici, senza però fare troppa<br>fatica, la soluzione ideale sono le <strong>e-bike</strong>, le biciclette elettriche a pedalata assistita. Tra i molti tracciati presenti sul<br>territorio, i tre migliori per l’e-bike sono il Larix Park, di circa 12km, il percorso di 17km della Val Federia e i Laghi<br>di Cancano. Le e-bike non sono apprezzate solo per le escursioni in mezzo alla natura, ma anche un mezzo di trasporto<br>molto amato a Livigno, che ha predisposto in tutto il paese le colonnine Repower per la ricarica simultanea e veloce<br>delle bici elettriche.</span></div> <div title="Page 1"><span><br>Infine, grazie al <strong>Bike Pass Livigno</strong>, una tessera giornaliera o plurigiornaliera, gli appassionati di mountain bike<br>potranno accedere a tutti gli impianti di risalita dotati di trasporto MTB di Mottolino, Carosello e Sitas, risalendo<br>liberamente in quota su entrambi i versanti e divertendosi senza limiti sui numerosi percorsi tracciati e mappati.</span></div> </div></span> {%- endset -%} {%- set hs_blog_post_summary -%} <p>Con l’arrivo della bella stagione riapre finalmente anche la bike area di Livigno, che dal 10 giugno sarà pronta ad ospitare tutti gli appassionati delle escursioni su due ruote sui suoi 3.200 km di percorsi mappati GPS.</p> {%- endset -%} {%- blog_post_data_wall_wrapper body={{hs_blog_post_body}}, summary={{hs_blog_post_summary}} %})

Con l’arrivo della bella stagione riapre finalmente anche la bike area di Livigno, che dal 10 giugno sarà pronta ad ospitare tutti gli appassionati delle escursioni su due ruote sui suoi 3.200 km di percorsi mappati GPS.

Re degli sport estivi nel territorio del Piccolo Tibet, il biking offre a grandi e piccini, professionisti e amateur, la
possibilità di avventurarsi sui sentieri di montagna, imparare la tecnica della MTB o ancora dare sfogo all’adrenalina
con il downhill e il freeride.
Per una gita a pedali adatta a tutti, la soluzione ideale è la pista ciclabile che, con i suoi 17 km, segue tutta la
lunghezza della valle, partendo in zona Lago e arrivando fino alla zona Forcola. Durante il percorso è possibile
concedersi un po’ di relax sostando in uno dei numerosi parchi giochi e nelle zone verdi, ma anche fermarsi in una
delle aree attrezzate per concedersi un picnic, o ancora scattare una foto ricordo con il Selfie Frame, una moderna
scultura che rappresenta la bellezza della località.

 
Per prendere confidenza con le Mountain Bike o migliorare la propria tecnica, Il Bike Skill Center offre agli ospiti
di tutte le età la possibilità di sfruttare i consigli degli istruttori qualificati per vivere la miglior esperienza in bicicletta
in base alle proprie esigenze e livello di preparazione. Il centro propone anche alcuni percorsi da affrontare in
autonomia, escursioni programmate con le guide o diverse opzioni per scoprire il mondo pedalando: mountain bike,
enduro, cross-country, flow-country, downhill, e-bike e road-bike.

Per gli amanti del downhill e freeride, la scelta perfetta è sicuramente il Bikepark Mottolino Fun Mountain, che
aprirà il 10 giugno. Si tratta di uno dei migliori bikepark in Italia, realizzato nel 2005, che offre 14 sentieri suddivisi
in tre livelli di difficoltà: Sentieri Blu adatti ai principianti; Sentieri Rossi, sia per chi vuole una pista scorrevole, che per
chi preferisce uno stile di riding tecnico e dinamico; Sentieri Neri, pensati per il divertimento degli appassionati di
downhill. All’interno del bike park sono presenti anche strutture per garantire la giusta dose di adrenalina sia a
principianti che esperti: un’area Jump dedicata ai salti in sequenza su terra battuta, un’area North shore nel bosco
con ponti sospesi e passerelle in legno, una linea Slopestyle interamente dedicata ai rider pro, quattro Drop per
testare le proprie capacità e un maxi-gonfiabile per approfondire le evoluzioni aeree.
Il 24 giugno apriranno invece il Mountain Park Carosello 3000 e la Mountain Area SITAS, entrambi progettati per
essere accessibili da ogni tipo di biker. Sui loro 50 km di percorsi flow, sia i principianti che i bikers esperti, ma anche
le famiglie, potranno divertirsi e sfogare la propria adrenalina, mentre i percorsi di enduro daranno ai più esperti la
possibilità di svolgere un riding più naturale e tecnico. Nel Mountain Park Sitas si trova anche una Bike Academy,
pensata per l’apprendimento della tecnica in MTB con un percorso di circa 5 km che integra 8 aree di esercizi, adatti
a prepararsi per affrontare qualsiasi tipo di percorso montano in sella alla propria bicicletta.

Per chi invece preferisce il road bike, ovvero il ciclismo su strada, Livigno è un punto ideale, sia di partenza che di
arrivo, per vivere l’indimenticabile esperienza di pedalare su alcuni dei passi alpini che hanno fatto la storia del
ciclismo: lo Stelvio, il Bernina, il Gavia, il Mortirolo, il Foscagno e il Maloja. Un vero e proprio paradiso per i roadbiker
che possono scegliere tra numerosi percorsi leggendari.

Invece, per coloro che desiderano scoprire il territorio livignasco in sella alla propria bici, senza però fare troppa
fatica, la soluzione ideale sono le e-bike, le biciclette elettriche a pedalata assistita. Tra i molti tracciati presenti sul
territorio, i tre migliori per l’e-bike sono il Larix Park, di circa 12km, il percorso di 17km della Val Federia e i Laghi
di Cancano. Le e-bike non sono apprezzate solo per le escursioni in mezzo alla natura, ma anche un mezzo di trasporto
molto amato a Livigno, che ha predisposto in tutto il paese le colonnine Repower per la ricarica simultanea e veloce
delle bici elettriche.

Infine, grazie al Bike Pass Livigno, una tessera giornaliera o plurigiornaliera, gli appassionati di mountain bike
potranno accedere a tutti gli impianti di risalita dotati di trasporto MTB di Mottolino, Carosello e Sitas, risalendo
liberamente in quota su entrambi i versanti e divertendosi senza limiti sui numerosi percorsi tracciati e mappati.

Rimani aggiornato su offerte e idee di vacanza!

Iscriviti alla nostra newsletter

Accetto di ricevere la newsletter di APT Livigno. Puoi annullare l'iscrizione a queste comunicazioni in qualsiasi momento. Leggi la nostra informativa sulla privacy.

* Campo obbligatorio
BLOG_POST

Dormire a Livigno

Scopri i nostri Hotel e gli Appartamenti, dentro ci trovi tutto per una vacanza indimenticabile.

calendar-icon
Arrivo
calendar-icon
Partenza
icon
Soluzioni
Vedi tutti
star star star

Hotel Le Alpi

Via Saroch, 366f
star star star

Hotel Valtellina

Via Saroch,350
star star star

Hotel La Tea

Via S.S. 301, 6097 - Trepalle
star star star star

Hotel Montivas Lodge

Via Saroch, 782/C
star star star star

Hotel Li Anta Rossa

via Pemont 648
star star star star

Hotel Amerikan

Via Florin, 77
star

Appartamenti Guido Pina

Via Saroch 822/F
star star star

Residence Bait da Mott

Via Canton, 366
star star star

Appartamenti Agenzia Astra

via Saròch 606
star star star

Baita Valandrea

Via Ostaria, 223/a
star star star

Casa Ivana

Via Dala Gesa, 574/1
star star star star

Baita Alessio

Via Rasia 517/519