CERCA
IT
cerca il tuo alloggio a livigno
 
 
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
 
  • 0
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
 

Alloggio 2

Rimuovi alloggio
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
 
  • 0
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
 

Alloggio 3

Rimuovi alloggio
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
 
  • 0
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
 

Aggiungi alloggio

BOLLETTINI NEVE E VALANGHE

19 APRILE - 25 APRILE 2019: Report settimanale delle condizioni per il Freeride

Siamo giunti agli sgoccioli della stagione…Purtroppo in questa ultima settimana la primavera ha portato tempo incerto con piogge anche a Livigno.
QUALITA’ DELLA NEVE
La qualità della neve è molto buona fino a Lunedì 22 Aprile, poi è drasticamente peggiorata a causa delle piogge. Fino a Lunedì, è stato possibile fare delle belle sciate su neve primaverile, con neve portante che piano piano diventava più soffice con il riscaldamento. Sui pendii a Nord, in terreno alpino, inoltre è stato possibile fare qualche bella curva in neve polverosa. Da martedì 23 Aprile in avanti, con le piogge, il manto si è bagnato e la qualità della sciata è notevolmente peggiorata. Solo sopra i 2400 m, durante i pochi periodi soleggiati, è stato possibile fare qualche bella curva su neve polverosa.

STABILITA’ DEL MANTO NEVOSO E VALANGHE OSSERVATE
Il problema principale è stato principalmente per valanghe di neve bagnata. In particolare ci sono state valanghe di neve bagnata, di piccole e medie dimensioni, sui pendii esposti a Nord, sotto e lungo la linea del bosco che ancora non si erano umidificati. I problemi riguardanti la neve asciutta hanno interessato esclusivamente lastroni soffici in terreno alpino, con scaricamenti o valanghe di piccole-medie dimensioni, dovuti alla neve fresca e al vento. Fino a Lunedì 22 Aprile, le condizioni primaverili hanno mantenuto l’alternanza di grado da 1-Debole a 2-Moderato, con il riscaldamento diurno. Le piogge e le nevicate hanno aumentato il grado di pericolo a 2-Moderato, nella giornata di Martedì 23, per poi aumentare ulteriormente a 3-Marcato, sia Mercoledì 24 sia Giovedì 25 Aprile.

MANTO NEVOSO
In terreno alpino la superficie del manto nevoso è stata rimaneggiata dal vento. Fino a Lunedì 22 Aprile, ad esclusione dei pendii Settentrionali, sulla superficie del manto erano presenti croste portanti con condizioni primaverili (dure la mattina e via via più soffici con il riscaldamento diurno). Da martedì 23, in terreno alpino sulla superficie del manto erano presenti lastroni soffici. Al di sotto dei 2400 m il manto era bagnato fino al terreno. Lungo isolati pendii settentrionali, in terreno alpino, all’interno del manto nevoso sono presenti strati deboli persistenti.

METEO
Fino a Lunedì 22 Aprile, le giornate sono state generalmente soleggiate, con velature localizzate in pochi intervalli della giornata. Da martedì 23 Aprile le giornate sono state per lo più coperte con frequenti precipitazioni (quota neve intorno ai 2400 m); tuttavia in quota gli apporti di neve sono stati limitati (indicativamente 20-30 cm, nell’arco di tre giorni).

Livigno logo-alta-valtellina Livigno logo-snow Livigno logo-valtellina Livigno logo-citta-europea-dello-sport