CERCA
IT
cerca il tuo alloggio a livigno
 
 
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
 
  • 0
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
 

Alloggio 2

Rimuovi alloggio
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
 
  • 0
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
 

Alloggio 3

Rimuovi alloggio
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
 
  • 0
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
 

Aggiungi alloggio

BOLLETTINI NEVE E VALANGHE

16 GENNAIO - 22 GENNAIO 2021: Report settimanale delle condizioni per il Freeride

Dopo le nevicate della settimana precedente sono arrivati i venti da Nord e a seguire ancora un po’ di neve.
QUALITA’ DELLA NEVE
La neve fresca della scorsa settimana e di questi giorni ha mantenuto ottime condizioni di qualità della neve soprattutto sotto e lungo la linea del bosco, mentre in terreno alpino i venti hanno reso la sciata più difficile per la presenza di lastroni di neve ventata.

STABILITA’ DEL MANTO NEVOSO E VALANGHE OSSERVATE
Soprattutto sopra la linea del bosco, con le nevicate e i venti moderati si sono formati accumuli di neve ventata, di piccole e medie dimensioni, facilmente staccabili al passaggio di una singola persona. La dimensione dei lastroni e il pericolo valanghe è maggiore verso la Forcola di Livigno. Sopra la linea del bosco, soprattutto lungo i versanti esposti da Sud-Est a Nord-Est, all’interno del manto nevoso sono presenti strati deboli persistenti; la singola persona o il distacco dei lastroni da vento possono provocare valanghe lungo questi strati tali da aumentare di dimensioni. Soprattutto tra sabato 16 Gennaio e lunedì 18 Gennaio, si è registrata un’intensa attività valanghiva sia spontanea sia provocata, caratterizzata da lastroni di superficie, generalmente di medie dimensioni. Si sono osservati anche distacchi a distanza. Il grado del pericolo valanghe è rimasto costante a 3-Marcato per tutto il periodo e lungo tutte le fasce altimetriche.

MANTO NEVOSO
Sopra la linea del bosco, la superficie del manto nevoso è fortemente rimaneggiata dal vento; lungo le zone sopra vento, lo spessore del manto è minore e costituito da uno strato più compatto, lungo i pendii sotto vento sono presenti lastroni di neve ventata. Sotto la linea del bosco la superficie del manto è costituita da uno strato di neve polverosa. Sopra la linea del bosco, soprattutto lungo i pendii esposti da S-E a N-E, gli strati deboli persistenti presenti all'interno del manto nevoso sono più vicini alla superficie.

METEO
Fino alla sera di giovedì 21 Gennaio si sono alternate giornate più soleggiate ad altre con maggiore copertura nuvolosa, senza però precipitazioni di rilievo ad esclusione di domenica 17 Gennaio, ove si sono registrati pochi centimetri di neve fresca. Fino a lunedì 18 Gennaio si è osservata una forte attività eolica dai quadranti Settentrionali. Tra giovedì 21 e venerdì 22 Gennaio una perturbazione proveniente dai quadranti meridionali ha portato circa 25 cm di neve fresca a Livigno paese.

2021_01_19 - Profilo stratigrafico del manto nevoso simulato da SNOWPACK - Stazione di Vallaccia

Livigno logo-alta-valtellina Livigno logo-snow Livigno logo-valtellina Livigno logo-citta-europea-dello-sport