CERCA
IT
cerca il tuo alloggio a livigno
 
 
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
 
  • 0
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
 

Alloggio 2

Rimuovi alloggio
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
 
  • 0
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
 

Alloggio 3

Rimuovi alloggio
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
 
  • 0
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
 

Aggiungi alloggio

BOLLETTINI NEVE E VALANGHE

16 - 22 APRILE 2022: Report settimanale delle condizioni per il Freeride

Settimana calda e soleggiata, portatrice di instabilità nei versanti Nord e Est.
QUALITA’ DELLA NEVE
Le condizioni migliori per il Freeride hanno interessato i pendii a Est e a Nord in terreno alpino, dove la neve tende a mantenere condizioni primaverili più a lungo nel corso della giornata. Il riscaldamento durante la settimana ha però ridotto in maniera consistente lo spessore del manto, rendendo facile colpire sassi.

STABILITA’ DEL MANTO NEVOSO E VALANGHE OSSERVATE
A tutte le quote da Nord-Ovest a Est passando da Nord, sarà probabile sia attività valanghiva spontanea sia provocare valanghe bagnate di medie dimensioni; la nuvolosità notturna porterà ad aumento del pericolo sin dalla mattina. Al di sopra dei 2600m, lungo le esposizioni settentrionali, sono presenti strati deboli persistenti, in casi isolati e con forte sovraccarico, è possibile sollecitare questi strati più profondi nel manto e le valanghe possono raggiungere le medie dimensioni. L’attività valanghiva ha interessato soprattutto i primi 3 giorni della settimana con valanghe bagnate spontanee di medie e piccole dimensioni ed è proseguita per il resto della settimana con scaricamenti di neve bagnata a debole coesione dai versanti più ripidi. A tutte le quote il pericolo valanghe dovuto alla neve bagnata ha subito, a causa del riscaldamento e della radiazione diurna, incrementi di grado durante il corso delle giornate; nella giornata di sabato 16, a causa delle alte temperature è passato da 2-Moderato a 3-Considerevole, mentre le giornate dal 17 al 20 Aprile, grazie al rigelo notturno, sono state caratterizzate da un grado 1-Debole in incremento a 2-Moderato. Le giornate del 21 e del 22, caratterizzate da una nuvolosità persistente, hanno portato ad un minore rigelo notturno, inducendo la presenza del grado 2-Moderato durante le intere giornate.

MANTO NEVOSO
In terreno alpino, lungo le creste e le dorsali la neve è poca o assente, dove è presente neve, in superficie si alternano neve dura e croste da fusione e rigelo che, a tutte le quote, con il riscaldamento diurno tenderanno a bagnarsi. A tutte le quote, ad esclusione dei versanti a Nord sopra i 2500m, il manto è completamente bagnato e, dove è presente neve, la struttura del manto è debole. Lungo i pendii meridionali e occidentali la neve è poca o assente; in generale, lo spessore del manto risulta inferiore alla media stagionale lungo tutto il territorio di Livigno.

METEO
La settimana è stata principalmente caratterizzata da giornate soleggiate con pochi annuvolamenti, sul finire della settimana, nelle giornate di giovedì e venerdì, il cielo era nuvolo. I venti sono stati deboli-moderati e provenienti dai quadranti meridionali.

2022-04-21_Gessi_Nord_aws

Livigno logo-alta-valtellina Livigno logo-snow Livigno logo-valtellina Livigno logo-citta-europea-dello-sport