CERCA
IT
cerca il tuo alloggio a livigno
 
 
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
 
  • 0
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
 

Alloggio 2

Rimuovi alloggio
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
 
  • 0
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
 

Alloggio 3

Rimuovi alloggio
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
 
  • 0
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
 

Aggiungi alloggio

BOLLETTINI NEVE E VALANGHE

28 FEBBRAIO – 05 MARZO 2020: report settimanale delle condizioni per il Freeride

Finalmente è tornata la neve fresca!
QUALITA’ DELLA NEVE
Grazie alla bella nevicata la qualità della neve è decisamente migliorata. Lungo tutte le quote ed esposizioni, ad esclusione dei pendii ripidi meridionali, sotto la linea del bosco, è possibile fare delle stupende discese fuoripista in 20-30 cm di neve fresca.

STABILITA’ DEL MANTO NEVOSO E VALANGHE OSSERVATE
Con le nevicate e i venti moderati, il principale problema valanghivo ha riguardato valanghe a lastroni soffici, generalmente di medie dimensioni, distribuiti lungo tutte le esposizioni. I lastroni sono stati molto reattivi soprattutto durante la nevicata e il giorno seguente. Sopra la linea del bosco, sono presenti strati deboli persistenti, in isolati casi, è ancora possibile provocare valanghe lungo questi strati e le valanghe possono aumentare di dimensioni. Sono state registrate diverse valanghe naturali, sia scaricamenti a debole coesione sia lastroni soffici di medie dimensioni, lungo tutte le esposizioni. Sono state osservate alcune valanghe provocate da singoli sciatori, di piccole e medie dimensioni. In terreno alpino e lungo la linea del bosco, Il grado del pericolo valanghe ha raggiunto grado 4-Forte, nella giornata di martedì 3 Marzo, quindi è calato a 3-Marcato, da Mercoledì 4 Marzo. Sotto la linea del bosco il grado massimo raggiunto è il 3-Marcato ed è gradualmente sceso a 2-Moderato.

MANTO NEVOSO
In terreno alpino, la superficie del manto è rimaneggiata dal vento, si alternano lastroni di neve ventata e, lungo i pendii più riparati, zone con neve polverosa. Sotto e lungo la linea del bosco, sulla superficie del manto sono presenti 10-20 cm di neve polverosa, ad esclusione dei pendii ripidi esposti a Sud e Ovest, ove si sono formate croste da fusione e rigelo non portanti. Sopra la linea del bosco, alle quote intermedie del terreno alpino, all'interno del manto sono presenti strati deboli persistenti, specialmente lungo i pendii esposti a nord-est e lungo i pendii più riparati dal vento.

METEO
Le condizioni meteorologiche sono state variabili fino a lunedì 2 Marzo, con deboli nevicate alternate a periodi più soleggiati e venti moderati/forti sia da Nord-Ovest sia da Su-Ovest. Lunedì 3 e martedì 4 Marzo, il cielo è stato coperto con nevicate moderate, al termine dell’evento sono stati registrati 30-35 cm in paese. Mercoledì 5 Marzo la giornata è stata soleggiata, mentre Giovedì 6 Marzo, il cielo è stato nuvoloso con deboli nevicate.

2020_03_04 Profilo del manto nevoso simulato, versante Nord, stazione di Vallaccia

Livigno logo-alta-valtellina Livigno logo-snow Livigno logo-valtellina Livigno logo-citta-europea-dello-sport