cerca il tuo alloggio a livigno
 
 
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
 
  • 0
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
 

Alloggio 2

Rimuovi alloggio
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
 
  • 0
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
 

Alloggio 3

Rimuovi alloggio
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
 
  • 0
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
 

Aggiungi alloggio
News / 15.10.2021

Mottolino Fun Mountain: la prima opera olimpica privata aprirà a dicembre

La ski area fa da apripista in Italia inaugurando la prima opera privata legata alle Olimpiadi invernali 2026. Il Centro Servizi, con un investimento di 10 milioni di euro, sarà inaugurato a dicembre e offrirà vari servizi oltre a quelli legati allo sci: al piano superiore troverà posto una Digital Cave con vista sulle montagne, con spazi modulabili e postazioni mobili, ideale per lo smartworking, il gaming, lo streaming. Novità anche nel campo della ristorazione, con il Kosmo Taste the Mountain – Livigno & AlpiNN ispirato alla cucina di montagna di Norbert Niederkofler.

Mottolino Fun Mountain si prepara ad aprire al pubblico la prima opera privata realizzata in vista delle Olimpiadi invernali 2026, quando proprio qui si sfideranno i campioni di half pipe, slopestyle e big air. È un Centro Servizi unico nel suo genere in Italia, ispirato a modelli che iniziano oggi a svilupparsi negli Stati Uniti, o nella vicina Austria. La struttura – per la quale sono stati investiti 10 milioni di euro –aprirà a dicembre, in tempo per la prossima stagione.

La stazione di partenza degli impianti di risalita è stata radicalmente trasformata: ora sarà un punto di riferimento e di ritrovo non solo per gli sciatori, ma per tutta la comunità. Al posto della precedente area di accesso alle cabine ora c’è un complesso strutturato su due livelli. Al piano terreno trovano posto tutte le attività legate allo sci, allo snowpark e alle piste – e in estate alla pratica della mtb: i noleggi delle attrezzature, le scuole di sci, le biglietterie, i depositi.

Ma è al primo piano che si manifesta pienamente tutto il potenziale di questa struttura. In uno spazio di 200 mq c’è la Digital Cave, nata per lo smartworking, il gaming, lo streaming, la post produzione video, luminoso e dotato di una splendida vista sulle montagne. La Digital Cave si caratterizza per la connessione ultraveloce, le sale riunioni modulabili, le postazioni per giocare online, chiacchierare, informarsi. Accessibile con una scala mobile, è un ambiente dal design pulito ed essenziale,pronto ad ospitare professionisti, imprenditori, turisti in smart working, oltre che giovani sportivi che tra una discesa in sci e un trick allo snowpark desiderano divertirsi sulle piattaforme digitali, condividere contenuti e trascorrere tempo insieme.

Le novità in cantiere riguardano anche la ristorazione, un asset centrale all’interno di un progetto di riqualificazione in chiave olimpica. Il nuovo ristorante Kosmo Tastethe Mountain – Livigno & AlpiNN, proporrà un’offerta food basata sulla filosofia etica Cook the Mountain di Norbert Niederkofler, chef tre Stelle Michelin e Stellaverde.

Una visione incentrata sull’uso di ingredienti territoriali e stagionali, il riutilizzo degli scarti e un rapporto personale e di stretta collaborazione con produttori locali. Ad assumere la direzione strategica del nuovo locale sarà Mo-food, holding dello chef altoatesino Niederkofler e del socio Paolo Ferretti.



Livigno logo-alta-valtellina Livigno logo-snow Livigno logo-valtellina Livigno logo-citta-europea-dello-sport